CHIEDI ALLA POLVERE di John Fante

Arturo Bandini, ventenne italo americano, è a Los Angeles in cerca di fortuna come scrittore. Ha grandi ambizioni, ma non riesce a sfondare come vorrebbe. Pubblica qualche racconto su un giornale, ma niente di che. Poi, un giorno, incontra Camilla, un'avvenente cameriera messicana...

 

GLI SDRAIATI di Michele Serra

Due generazioni a confronto: padre e figlio. Un bellissimo monologo che il padre fa al figlio. Un figlio, "sdraiato", come tutti i ragazzi odierni, attaccati al cellulare e poco comunicativi.

Modaioli e un po' superficiali, comunque bisognosi di sostegno e di affetto.

Gli sdraiati è un romanzo comico, un romanzo di avventure, una storia di rabbia, amore e malinconia

Grande Bisio nel dar voce a Michele Serra!

 

IL SENSO DI UNA FINE di Julian Barnes

Tony Webster ha alle spalle un'esistenza ordinaria, al riparo dalle emozioni e da qualsiasi stravaganza, un discreto rapporto con la ex moglie e con la figlia, e si avvia a una tranquilla vecchiaia. Ma a scompigliare la sua vita arrivano 500 sterline e il diario di Adrian, brillante compagno d'università morto suicida. 

Un'inattesa e misteriosa eredità che lo costringe a rivedere radicalmente le sue memorie del passato e l'immagine di sé.

ALLA PARI di Elasti

A poco piú di vent'anni, con un dolore da smaltire, Alice lascia gli Stati Uniti e parte per Milano a occhi chiusi, all'avventura: ragazza alla pari per sei mesi. Ovvero baby-sitter, autista, cuoca, confidente e orecchio assoluto per una famiglia da riformare. Una madre in carriera, un padre piacione, un'adolescente pestifera, un ragazzino eccentrico, un piccolo alieno e una governante dispotica. Ecco che Alice, una mail dopo l'altra, scrivendo al fratello, alla nonna, agli amici lasciati dall'altra parte dell'oceano, compone un involontario e divertentissimo romanzo epistolare a senso unico. 

UNA COSA DIVERTENTE CHE NON FARO' MAI PIU' di David Foster Wallace

Imbarcatosi per conto della rivista "Harper's" su una crociera extralusso ai Caraibi, David Foster Wallace scrive un reportage che è ormai diventato un classico dell'umorismo contemporaneo. Affilato come un rasoio ma con leggerezza, l'autore traccia qui una satira spietata sull'opulenza e il divertimento di massa della società americana di oggi.

MAL DI PIETRE di Milena Agus

La fantasia aiuta a vivere meglio o ci fa perdere di vista quanto di bello la vita ha da offririci? È questo uno dei grandi interrogativi che ci pone questa storia che racconta di una donna passionale e un po' stramba, del suo matrimonio arrivato in ritardo, quando ormai non ci sperava più, e di un grande amore, incontrato per caso, durante una cura termale per guarire dal suo "mal di pietre".

RAGAZZI DI VITA di Pierpaolo Pasolini

In una Roma postbellica, tra i palazzoni delle periferie e il centro monumentale, il racconto picaresco dai risvolti comici, tragici e grotteschi, delle giornate di un gruppo di ragazzi di borgata. Un romanzo fortemente emblematico di una trasformazione epocale del nostro paese, che mette in scena con struggente tenerezza il rito crudele del passaggio dall’infanzia alla prima giovinezza.

Un Gifuni spettacolare!

IL BUIO OLTRE LA SIEPE DI Harper Lee

Un audio libro che mi ha semplicemente emozionata. Una storia incredibile, tante vicissitudini legate l'una all'altra, intense e speciali.

Un racconto contro le discriminazioni razziali.

Mi sono fatta trascinare nelle peripezie di Scout e Jem e cullata dalla saggezza di Atticus, nonché il loro padre.

Bravissima, l'interpretazione di Alba Rohrwacher! 

LA VITA DAVANTI A SE' di Romain Gary

Nella banlieue multietnica di Parigi, il piccolo Momò dagli occhi neri vive con Madame Rosa, anziana prostituta ebrea sopravvissuta ad Auschwitz, il cane Super e altri ragazzini. Tutti i bambini hanno una mamma che ogni tanto li va a trovare, eccetto Momò, le cui origini sono un mistero. In un universo popolato di venditori di tappeti, trans senegalesi e mangiatori di fuoco, Momò affronta le difficoltà della vita e con innocenza e tenacia va incontro al futuro.

DIARIO DI SCUOLA di Daniel Pennac

L’ex “somaro” Pennac racconta la sua esperienza di alunno prima e di insegnante poi, mescolando ricordi autobiografici e riflessioni sulla pedagogia, sulle universali disfunzioni dell’istituto scolastico e sul ruolo della famiglia. 

Molto interessante, soprattutto, letto in modo ironico da Giuseppe Battiston.

L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL'ESSERE di Milan Kundera

L'audiolibro, mette in scena un perfetto quadrilatero amoroso entro cui le storie dei protagonisti s’intrecciano con le grandi domande della vita, come quelle sul valore delle scelte individuali, sul rapporto tra pesantezza e leggerezza, libertà e costrizione. Alla fine degli anni Sessanta, tra la Primavera praghese e l’invasione sovietica, la giovane Tereza e il marito Tomáš, la pittrice Sabina e il suo amante Franz, oscillando tra fedeltà e tradimenti, vita e morte.

LA METAMORFOSI di Franz Kafka

Una mattina, svegliandosi, il commesso viaggiatore Gregor Samsa, si ritrova trasformato in un enorme insetto, senza però esser mutato nell’animo: malgrado l’aspetto di uno scarafaggio pensa, ragiona, sente ancora da uomo. I legami col suo mondo di prima, coi suoi affetti familiari, col suo lavoro, si spezzano improvvisamente e attorno a lui resta dapprima un senso di terrore e ribrezzo, e infine la voglia di scomparire.

 

COSI' E' LA VITA di Concita De Gregorio

Così è la vita racconta quegli inevitabili passaggi della vita che appartengono a tutti ma di cui spesso non si sa parlare se non con imbarazzo, paura, senso di sconfitta. È dell’invecchiare e del morire che scrive Concita De Gregorio attraverso una galleria di racconti di vita vissuta straordinariamente vitali.

Bellissimo!

LA MORTE DI IVAN ILI'C di Lev Tolstoy

L'audiolibro narra l'ultimo periodo di vita del procuratore  Ivan Il'c. Una vita fatta di frivolezze e di superficialità. Solo in punto di morte, capirà veramente di aver sprecato il proprio tempo...

Intenso!

NOTTI BIANCHE DI Fedor Dostoevskij

Quattro notti e un mattino per raccontare una storia che si muove al buio e nella penombra della coscienza. Un giovane sognatore, abituato a nutrirsi di sentimenti e impressioni, incontra nella notte una ragazza piangente e sola che sarà per lui l'appiglio verso il concreto mondo diurno. La città di San Pietroburgo saprà cullare nel suo bianco silenzio questa storia a due voci, fatta di confidenze notturne e attese e speranze.

Romantico, letto con bravura e sentimento da un bravissimo Fabrizio Bentivoglio.

 

“Invano il sognatore rovista nei suoi vecchi sogni, come fra la cenere, cercandovi una piccola scintilla per soffiarci sopra e riscaldare con il fuoco rinnovato il proprio cuore freddo, e far risorgere ciò che prima gli era così caro, che commuoveva la sua anima, che gli faceva ribollire il sangue, da strappargli le lacrime dagli occhi, così ingannandolo meravigliosamente.” 

LA SOVRANA LETTRICE di Alan Bennett

Fu tutta colpa dei cani... così inizia il racconto che porta la regina d'Inghilterra a scoprire l'amore per i libri.

Un romanzo sovversivo e divertente, letto con la giusta dose di ironia da una bravissima Paola Cortellesi.

 

"Un libro è un ordigno per infiammare l'immaginazione."

IL RICHIAMO DELLA FORESTA DI Jack London

La vita di Buck, cane di razza abituato al clima mite e alla tranquillità degli Stati Uniti del Sud, ha un'improvvisa svolta quando, per una scommessa persa, è venduto e spedito al Nord, come cane da slitta. Piegato all'obbedienza da un esperto allevatore, riesce a far fronte alle nuove esigenze e a sopravvivere alle privazioni e al clima inclemente. Ma qualcosa è cambiato in lui: nel suo comportamento riaffiorano istinti sopiti. Buck sente crescere, sempre più forte, il contrasto tra natura e educazione, tra amore per il padrone e slancio incontenibile verso la libertà.

Un inno alla libertà! Commovente...

 

STONER di John Williams

La vita di William Stoner, docente di letteratura inglese all’università del Missouri, è segnata da un’apparente “normalità”. Lavoro, matrimonio, una figlia, due amici, un grande amore. Eppure nulla in Stoner è banale, né le sue azioni né tanto meno i suoi sentimenti. Con grazia e impareggiabile sensibilità, John Williams ci regala un personaggio indimenticabile, che lascia una traccia indelebile e profonda.

STUPENDO!!!! Poi, letto da Sergio Rubini, è spettacolare! Infondo, un po' di Stoner, c'è in ognuno di noi...

LOLITA DI Vladimir Nabakov

Un professore di letteratura di mezza età rimane letteralmente ossessionato da una dodicenne.

Da qui le varie vicissitudini del loro morboso legame.

CAMMINARE di Henry David Thoureau

Pensieri e testimonianze di un grande camminatore e pensatore: Henry David Thoureau.

 

“Sono allarmato quando capita che ho camminato un paio di chilometri nei boschi solo con il corpo, senza arrivarci anche con lo spirito.” 

NEL MARE CI SONO COCCODRILLI di Fabio Geda

Originario della provincia di Ghazni, Enaiatollah Akbari, all’età di dieci anni, viene accompagnato dalla madre a Quetta, in Pakistan: preferisce abbandonarlo, piuttosto che consegnarlo ai pashtun come pagamento per un ipotetico debito contratto dal padre, ucciso qualche anno prima. Enaiatollah trascorre circa un anno e mezzo in Pakistan, imparando a sopravvivere. Convinto che in Iran ci sia più lavoro e che la fratellanza religiosa tra sciiti gli permetta di vivere meglio, si decide per un nuovo viaggio.

 

Ba omidi didar ragazzi, ha detto. Arrivederci.

Gli hanno sparato. Davanti a tutti.

Da quel giorno la scuola è

 

stata chiusa, ma la vita, senza scuola, è come la cenere».